A VILLA CORVINI LA MOSTRA “GIUSEPPE MAGGIOLINI. UN VIRTUOSO DELL’INTARSIO E LA SUA BOTTEGA IN PARABIAGO”

mostra_maggiolini

Nel bicentenario della morte del celebre ebanista Giuseppe Maggiolini, la Fondazione Carla Musazzi, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Parabiago, organizza una mostra e un ciclo di manifestazioni culturali a lui dedicate.

La mostra, che si svolgerà fino al 9 novembre nelle sedi di Palazzo Maggi Corvini (via Santa Maria 27) oltre all’esposizione di un significativo numero di opere, intende esplorare aspetti meno noti della sua storia e del suo rapporto con Parabiago.

In particolare:

  • documenti in parte inediti relativi al Maggiolini conservati in diversi archivi della città;
  • il rapporto del Maggiolini con la città anche attraverso i monumenti cittadini che hanno rivestito un ruolo importante in alcuni momenti della sua vita o comunque significativi per delineare gli influssi del clima culturale dell’epoca nella realtà parabiaghese, tra questi il monastero di S. Ambrogio della Vittoria, il Collegio Cavalleri, la chiesa dei SS. Gervaso e Protaso, la piazza del paese.

Nella sale al piano terra di Palazzo Maggi Corvini saranno collocati mobili ed effetti, provenienti da collezioni pubbliche e private, attribuiti al Maggiolini e alla sua bottega.

In questa sezione della mostra si trova la documentazione esistente, depositata, in vari archivi della città, dalla quale si ricavano informazioni su alcuni aspetti della Parabiago di fine ‘700 primo ‘800 e sui luoghi che furono direttamente collegati alle vicende artistiche e biografiche del Maggiolini.