Ape social estesa agli artigiani, Confartigianato Trasporti: “Nostra battaglia contro assurda ingiustizia”

Confartigianato Trasporti si sta battendo a favore della modifica della legge di bilancio che estende ai nostri artigiani l’Ape social, rimediando ad un’assurda ingiustizia sociale contenuta nel testo della manovra presentata dal Governo”.

Così il Presidente di Confartigianato Trasporti Amedeo Genedani commenta l’approvazione dell’emendamento alla Legge di bilancio approvato dalla Commissione Lavoro della Camera con il quale vengono ricompresi nell’anticipo pensionistico sociale anche gli artigiani i quali, guidando il proprio mezzo pesante, compiono la stessa attività lavorativa usurante dei conducenti dipendenti e sono gravati ulteriormente dalla gestione della propria azienda.

”Siamo pronti a dar battaglia per garantire questo riconoscimento agli autotrasportatori artigiani – continua Confartigianato Trasporti – e ci auguriamo che questo orientamento venga mantenuto fino all’approvazione definitiva della manovra economica”.