Giacomo Rossini, nuovo Segretario generale di Confartigianato Imprese Alto Milanese

Giacomo Rossini, classe 1978, è stato nominato Segretario generale di Confartigianato Imprese Alto Milanese nel Consiglio direttivo dello scorso 28 settembre. Quarantenne, legnanese doc, sposato e papà di una bimba, raccoglie il testimone di Pietro Lavazza: una soluzione naturale, nel segno della continuità che tuttavia non prescinde dal rinnovamento e da quello che l’Associazione rappresenta per il territorio. L’esperienza maturata in Associazione, grazie al costante rapporto con gli associati (come funzionario delle Categorie e, per esempio, creatore e responsabile del Centro Assistenza Impianti Termici) permetterà a Rossini di sviluppare le tematiche del mondo delle aziende artigiane, piccole e medie che siano.

Il Presidente, Gianfranco Sanavia, augurando buon lavoro a Rossini, ha voluto sottolineare: «Lo attende una sfida importante, anche se Giacomo in Confartigianato dal 1999 conosce perfettamente l’Associazione e soprattutto il Sistema Confartigianato. Affidando questo incarico a Giacomo Rossini abbiamo voluto dare un segno dell’importanza del rinnovamento, anche in termini di età. La nostra è un’Associazione in continua evoluzione e crescita ed è quindi importante –sempre rimarcando la nostra tradizione di continuità- pianificare percorsi innovativi».

Giacomo Rossini è entrato a far parte della famiglia di Confartigianato Imprese Alto Milanese nell’ottobre 1999, come responsabile dell’ufficio CAAF e ampliando successivamente la sua attività all’Ufficio Categorie e al servizio CAIT. Dal 2015, diventa responsabile della comunicazione e coordinatore della Segreteria generale. Dal 2007 è responsabile dei rapporti istituzionali per l’associazione.

Il nuovo Segretario generale Giacomo Rossini, subito operativo, assicura all’Associazione una continuità operativa per rafforzarla, renderla sempre più forte e in grado di rappresentare meglio i soci. Accanto a Rossini, il team di dirigenti funzionari di Confartigianato Imprese Alto Milanese, ArtigianService e Ambiente e salute, per affrontare con competenza, programmaticità le tematiche legate al mondo del lavoro artigiano.