Impiantisti FER: aggiornamenti

Nella seduta del 2 ottobre scorso la Giunta di Regione Lombardia ha definitivamente approvato la modifica dell’art. 16 della d.g.r. 3965/2015, limitando l’obbligo di formazione per l’installazione e la manutenzione straordinaria degli impianti alimentati da fonti rinnovabili ai soli tecnici abilitati ai sensi all’art. 4, comma 1, lettera c) del d.m. 37/2008.

Ciò significa che, per chi non avesse ancora provveduto all’adeguamento alle FER (Fonti Energia Rinnovabile), sarà sufficiente un corso di aggiornamento da 16 ore, indipendentemente dal come e quando si è avuto accesso al requisito camerale. L’obbligo della formazione a 80 ore rimane per coloro che frequentano i corsi professionali, quindi con riconoscimento abilitativo ai sensi dell’art. 4, comma 1, lettera c) del d.m. 37/2008.

Ancora aperta, però, la questione dell’aggiornamento delle visure camerali; il sistema camerale lombardo sembrerebbe aver individuato una procedura da seguire, Confartigianato Lombardia sta vigilando e consigliando l’attuazione di tale iter, con lo scopo di rendere il meno oneroso possibile tale adempimento. Seguiranno aggiornamenti.