Legge Regionale 23 novembre 2016, n. 29 “Lombardia è ricerca e innovazione”

Con la recente approvazione della Legge Regionale 23 novembre 2016, n. 29 “Lombardia è ricerca e innovazionesi completa il percorso avviato da Regione Lombardia nel 2014, dapprima con la Legge “Impresa Lombardia”, per poi proseguire con “Manifattura diffusa, creativa e tecnologica 4.0”, fino ad arrivare a “Lombardia è Ricerca e Innovazione”, che si propone di creare una vera e propria governance in tema di ricerca e innovazione, sostenendo la competitività delle imprese e focalizzandosi in particolare negli ambiti strategici dell’innovazione sistematica, del trasferimento tecnologico e della ricerca applicata.

Il provvedimento è il risultato di un lavoro di confronto al quale Confartigianato Lombardia ha partecipato attivamente. Tra campi d’intervento delineati nella legge: miglioramento delle infrastrutture digitali; sostegno, anche nella forma di agevolazioni fiscali, alle imprese che sviluppano progetti di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico; sostegno a percorsi capaci di avviare collaborazioni mirate ed operative tra imprese e sistema della ricerca e favorire la realizzazione di studi di fattibilità tecnologici sulla base di validazioni scientifiche di prodotti e di processi; accessibilità di open e big data della PA e la celebrazione di una Giornata della ricerca per premiare ricercatori e imprese che si sono distinti.