Marchio laser per oggetti in metallo prezioso

Presentate il 17 marzo presso UNIONCAMERE le procedure che consentiranno alle imprese orafe di poter apporre la marchiatura con il laser anziché con il punzone meccanico. Sono state infatti completate, da parte delle CCIAA e del MiSE, tutte le prassi amministrative e tecniche necessarie per dare l’avvio all’erogazione del servizio che consentirà a breve alle imprese orafe di applicare con tecnologia laser il marchio di identificazione e l’indicazione del titolo legale sugli oggetti in metallo prezioso. La procedura studiata da INFOCAMERE è semplice e si basa sull’utilizzo di una chiavetta USB che dialogherà con una punzonatrice laser.