Sabato 2 aprile la IX Giornata nazionale di predizione dell’Alzheimer

Il 2 aprile ANAP e ANCoS Confartigianato promuovono in tutta Italia la IX Giornata nazionale di predizione dell’Alzheimer, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Geriatriche dell’Università la Sapienza di Roma e la Croce Rossa italiana.

“Si tratta di un’iniziativa molto sentita nell’intero Sistema Confartigianato – commenta il Presidente di ANAP Lombardia, Siro CiniL’Alzheimer purtroppo è una malattia che riguarda da vicino sempre più famiglie: basti pensare che, secondo una rilevazione Censis, i malati in Italia raggiungono oggi quota 600.000. La maggior parte di questi sono assistiti a casa, per lo più da figli, partner e badanti, e i costi diretti di assistenza, stimati in 11 miliardi di euro, ricadono per il 73% sulle famiglie.

“È quindi fondamentale parlare di questa malattia, condividere le esperienze e fornire aiuto e sostegno a chi ne ha bisogno, creando una rete informativa efficace. Proprio questo è lo scopo della Giornata nazionale di predizione dell’Alzheimer”, conclude il Presidente di Confartigianato Lombardia, Eugenio Massetti.

Il territorio lombardo anche quest’anno ha risposto con una presenza diffusa e sentita, attraverso numerose iniziative di sensibilizzazione organizzate dalle sedi di Confartigianato in tutta la regione; è possibile scaricare qui la ricerca del Centro Studi Confartigianato per quanto riguarda la situazione in Lombardia.

Di seguito il calendario delle iniziative in programma nella giornata del 2 aprile:

  • Nell’area dell’Alto Milanese il centro delle iniziative sarà a Parabiago, in Piazza Maggiolini, dove dalle 10 alle 18 saranno presenti due gazebo informativi. Sono disponibili per gli interessati tutti i contatti con ospedali e associazioni del territorio specializzati nella cura dei pazienti malati di Alzheimer, oltre che un questionario di indagine per chi desidera contribuire agli studi sul tema.
  • A Bergamo verrà allestito un gazebo informativo presso il Quadriportico del Sentierone (Piazzetta Piave).
  • A Como è in programma, alle 9.30 presso la Sala Congressi Confartigianato Imprese Como in Viale Roosevelt 15, il convegno “Non dimentichiamoci di loro”, organizzato in collaborazione con Ospedale Valduce di Como, A.T.S. Insubria e Associazione Sociale Progetto Sociale. Relatori: la Dott.sa Paola Lattuada Direttore Generale ATS Insubria; il Dott.. Mario Guidotti Neurologo Primario reparto di Neurologia Ospedale Valduce di Como; la Dott.sa Giuliana Sabatino, Referente A.T.S. Insubria, sede territoriale di Como; Beatrice Ricci per l`Associazione Cooperativa Progetto Sociale Cantù, coordinati dal Presidente di Anap Confartigianato Siro Cini.
  • A Cremona verrà allestito un gazebo informativo presso la Fondazione Istituto Ospedaliero di Sospiro Onlus, in Piazza Libertà 2 a Sospiro (CR).
  • A Lecco il gazebo informativo allestito in collaborazione con il comitato locale della Croce Rossa in piazza XX settembre sarà attivo dalle 9 alle 18, con la presenza nel corso della giornata del dottor Salmaggi, Primario di Neurologia dell’Ospedale Manzoni, e il dottor  Angelo Aliprandi, medico dell’equipe di Neurologia. Verranno distribuite gratuitamente pubblicazioni divulgative su Alzheimer e
    colesterolo, mentre chi lo desidera potrà compilare un questionario di indagine, contribuendo agli studi sul tema.
  • A Lodi sarà presente un gazebo in Piazza Libertà, a Sant’Angelo Lodigiano (LO) dalle 09:30 alle 18:00
  • A Mantova è in calendario un convegno dal titolo “Per non restare soli nella cura della demenza: quali opportunità?”, alle ore 9.30, presso la sala conferenze di Confartigianato Mantova in via Londra 14 a Porto Mantovano. Il Dottor Ettore Muti, Dirigente Sanitario della Fondazione Mons. A. Mazzali di Mantova e specialista in medicina fisica e della riabilitazione, farà il punto sulle forme di assistenza a disposizione degli ammalati e delle loro famiglie, partendo dallo studio delle demenze come problema sociale, presentando i numeri e le statistiche provinciali. Inoltre, il convegno tratterà anche della rete di servizi, sia pubblica che privata, e di come sfruttare al meglio tutte le forme di assistenza disponibili.
  • Nel territorio di Monza e Brianza sarà allestito un gazebo a Giussano in Piazza Roma, con il patrocinio Comune e la collaborazione della Fondazione Residenza Amica e di altre associazioni.
  • A Varese la campagna per la predizione dell’Alzheimer sarà comunicata attraverso diversi mezzi di comunicazione associativi (sito web, newsletter, mailing, rivista, presenza materiale informativo presso le sedi territoriali) .
  • A Vigevano sarà presente un gazebo con vendita floreale la domenica successiva, 3 aprile, dalle 9.30 alle 19 in Piazza Ducale – zona ex Farmacia Cornalba, in collaborazione con l’Associazione Famiglia e Alzheimer. Durante la giornata vi sarà la presenza di una psicologa del Polo Geriatrico di Via Sacchetti in Vigevano che fornirà informazioni sulla malattia di Alzheimer e proporrà dei test conoscitivi in merito.
  • A Brescia è infine in programma giovedì 21 aprile alle 15.30 un convegno sul tema, presso l’Auditorium di Confartigianato Imprese Brescia. L’iniziativa, dal titolo “Giornata per la prevenzione e la sensibilizzazione della malattia di Alzheimer”, vedrà tra i relatori il Dott. Orazio Zanetti, la Dott.ssa Cristina Geroldi e la Dott.ssa Samantha Galluzzi della IRCCS Centro San Giovanni di Dio di Brescia e Silvana Morson, presidente dell’Associazione Italiana Malattia Frontotemporale.