VALUTAZIONE RISCHI


E’ l’adempimento primario introdotto dal D. Lgs. 626/94 che il datore di lavoro è tenuto ad effettuare. La valutazione dei rischi viene attuata attraverso un sopralluogo presso l’azienda e si realizza mediante le seguenti fasi:
analisi delle materie prime e sostanze utilizzate;
– individuazione, classificazione, valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori;
– individuazione delle misure di prevenzione e protezione da adottare e programmazione degli interventi da realizzare;
– programmazione dell’attività di formazione e informazione del personale. Al termine della valutazione dei rischi viene redatto il Documento sulla Sicurezza, che è lo strumento principale a disposizione del datore di lavoro per programmare gli interventi per migliorare la sicurezza della propria impresa. Tale documento deve essere costantemente aggiornato.